La Paranza del Geco presenta: Simone Campa & Afro Taranta!

Le musiche, le danze, i dialetti e le tradizioni Italiane incontrano i ritmi e le percussioni dell’Africa: un progetto di musica mondiale di Simone Campa.


Il progetto di sperimentazione interculturale e di contaminazione musicale AFROTARANTA!, ideato da Simone Campa nel 2004 e sviluppato tra Italia e Senegal nello storico FESFOP (Festival International de Folklore et de Percussions de Louga), nasce dall’incontro tra le musiche tradizionali del Sud Italia e le tradizioni musicali del Senegal e dell’Africa Occidentale. Un viaggio
artistico, musicale e culturale che fonde il dialetto Wolof con i dialetti della Calabria, i passi del Bakou con la Pizzica Pizzica salentina, le movenze dello Yelè con le tarantelle di Sicilia, il Ballo ‘ncopp’o Tammurro del Vesuvio con le coreografie e l’espressività dello Mballah del Senegal. Zampogne a paru e sabar, lira calabrese e tamà, tamburreddhu salentino e doundoun, organetti diatonici e kalebasse sono alcuni degli strumenti tradizionali che fondono le loro sonorità in AFROTARANTA. Dal 2004 ad oggi, numerose prestigiose sono le collaborazioni con artisti africani: Aliou Ndiaye di Dakar, cantante e suonatore di “xalam”, membro permanente dell’Orchestra Nazionale del Senegal; Mor Ngom cantante e percussionista di Diourbel e membro dell’Orchestra di Doudou Ndiaye Rose, icona nazionale del Senegal; Baba Sissoko musicista musicista griot e polistrumentista di Bamako, Mali; Ndama Medoune Fall Seck, percussionista di Louga; Cheick Fall, cantante e suonatore di “kora” di Dakar, Ndiaye Assane Sow cantante e suonatore tradizionale di “riti” dell’etnia pular, della regione di Louga. Il progetto AFROTARANTA ha collaborato con: Festival Suq delle Culture / la Fabbrica del Dialogo, Fondazioni for Africa, Associazione Sunugal Milano, La Fabbrica del Vapore, Regione Piemonte / Cooperazione Internazionale, Fesfop Louga e Radio Fesfop, Terra Madre 2014, Giovani Genitori, Circolo La Magnolia di Milano,
Winter Olympics Turin 2006, Festival degli Antichi Suoni di Novi Velia (SA), Arci Piemonte, Glocal Sound ed è stato ospite in numerose trasmissioni tv tra cui Linea Verde Rai Uno, Sereno Variabile Rai Due, Prix Italia Rai Uno.